Krug Champagne

Identità

La storia della Maison Krug illustra la straordinaria avventura del suo fondatore, Joseph Krug, lungimirante anticonformista dotato di una filosofia senza compromessi. Convinto che l’essenza dello Champagne fosse il piacere stesso, egli intendeva offrire ogni anno il migliore champagne possibile, indipendentemente dal raccolto e dalle variazioni climatiche. “Il nostro approccio non convenzionale e la capacità di operare delle scelte che non sono mai le più semplici e che vanno al di là dei ruoli precostituiti fanno parte della nostra filosofia imprenditoriale sin dalle origini della Maison”, spiega Olivier Krug, rappresentante della sesta generazione della famiglia. La particolare attenzione rivolta al carattere del vigneto, il rispetto per l’individualità di ogni appezzamento e del vino prodotto, così come la creazione di una vasta enoteca con vini di riserva di annate diverse, permisero a Joseph Krug di realizzare il suo obiettivo: fondare una Maison in cui tutti gli champagne, seppure caratterizzati da una natura diversa, avrebbero vantato la stessa indiscussa qualità e unicità. Dal 1843, sei generazioni della famiglia Krug hanno fatto onore alla visione e al savoir-faire dell’iniziatore della Maison, arricchendoli ogni giorno con passione e orgoglio.

vai alla homepage